06 aprile 2006

Voglia di cambiamento

Dopo lo spiraglio di sole di ieri mattina, è tornato il cattivo tempo.
Accidenti.
Amo la pioggia, detesto il cielo coperto. Questo non-tempo, che ti costringe a sospendere tutto e ti invita a rimanere in casa... Questo snervante pioverà/non pioverà...
Avevo pensato di uscire per compere, poi mi sono detta: ho la certezza che oggi il tempo sia terribile, magari domani potrebbe non esserlo... va beh, aspettiamo domani!

Non sapevo cosa postare oggi. Di speciale, non sto cucinando nulla (a parte che inizio a pensare di diventare crudista). Neanche ieri ho postato (tutto il giorno col mio fidanzato, Antonio). Ma il fatto che non posto significa che non sto facendo nulla, e questo mi deprime un po'.
Non posso costruire il forno solare perchè il cartone è tutto bagnato (comunque, se non piove, più tardi uscirò a controllare).
Ho profondamente voglia di cambiamenti... ma invece, insieme, mi sento del tutto bloccata ed impotente. Stupida e debole.
Vorrei cambiare radicalmente.

Perchè non riesco a farlo? Dovrei semplicemente stabilire un giorno, per girarmi tutti i negozi possibili dove trovare tutto quello che mi occorre.
Sono 4 anni che temporeggio. Che non riesco a farlo perché ho anche altri impegni.

Però lo trovo assurdo. Trovo assurdo che gli "impegni" mi impediscano di vivere la mia vita come ritengo giusto. Mi fa cascare le braccia.

In fin dei conti, non sto parlando di comprare un nuovo paio di jeans... parlo di stili di vita, di scelte etiche, di quello che mi serve per vivere bene, "comodamente", ma in linea con i miei principi.
Sono stufa di ripetermi: "quando avrò una casa mia farò tutto a puntino, quando avrò una casa mia sarà diverso". Potrebbero passare decenni!

E quanti animali avrò ucciso col mio bagnoschiuma, nel frattempo? Quanto avrò avvelenato il pianeta?

Non sono poi così diversa da quelle persone che se ne fregano... anzi, sono peggio, perchè so come vanno le cose, ma non faccio tutto ciò che posso per contrastarle.

Qualche anno fa mi compravo da sola i prodotti per l'igiene. Il mio shampoo, bagnoschiuma, dentifricio, che usavo solo io (tutto non testato, tutto cruelty free).

Poi ho smesso perchè non ho più tempo, perchè era scomodo occuparmene; ho preferito non pensarci...

Ed ho paura, paura di lasciarmi andare.

Voglio tornare 100% vegan. Vegan!
Senza incoerenze, senza compromessi. Voglio fare di nuovo tutto quello che facevo prima, ed anche di più, anche meglio...

Devo farcela... ma devo riuscire a scrollarmi di dosso questo senso di solitudine e di impotenza che mi immobilizza.

17 commenti:

  1. Ciao Vera, blog molto interessante!
    Per i tuoi propositi...a volte vedere le cose scritte aiuta a prendersi veramente l'impegno e rende il passaggio più facile!
    Ti capisco, io vivo con un marito onnivoro e spesso le mie scelte sono difficili proprio da un punto di vista pratico, logistico...ma poi la soddisfazione è immensa!
    bax e abbrax
    Lia

    RispondiElimina
  2. Ciao Lia, grazie mille!
    Devo cercare di non voler fare il passo più lungo della gamba... e partire dalle cose più semplici, facili e immediate.
    Purtroppo, non vivendo in una grande città, a volte è complicato, ma proprio per questo devo ingegnarmi il più possibile a trovare quello che posso nelle vicinanze... e se non ci riuscirò inizierò ad allontanarmi.
    Domani pomeriggio full immersion nei supermercati stabiesi... e se finisco di studiare presto, più tardi giretto alla bottega del commercio equo e solidale. ^_^
    Hai ragione, la soddisfazione è immensa!
    Ti abbraccio.

    RispondiElimina
  3. Uhm stesso discorso che mi faccio spesso io, ma non dire che sei peggio della gente che se ne frega..tu fai già molto, moltissimo, insomma l'hai scritta tu la favola del post di prima no??
    Guarda che è davvero difficile concicliare una scelta così complessa con una vita piena di impegni, per essere perfetti bisognerebbe dedicarsi solo a quello, e neanche ci si arriverebbe alla perfezione, perchè ormai viviamo in un mondo in cui tutto è stato già scelto per te, si tratta di rifare tutto daccapo, e poi quando si convive con altre persone che non condividono la tua scelta (ancora peggio se non la rispettano nemmeno..e io ne so qualcosa..) le cose si fanno ancora più difficili.
    Ti sono vicina.
    :)

    RispondiElimina
  4. No no, cara, non l'ho scritta io, la favoletta, anche se la condivido in pieno! L'ha scritta qualcuno su veganhome, e quel qualcuno l'ha trovata in rete... insomma, la classica storia che non si sa bene da dove salta fuori e potrebbe aver scritto chiunque, nella sua stupenda autenticità.

    So che qualcuno potrebbe dire che faccio molto, ma al momento mi sembra di essermi rilassata un po' troppo... Apprezzo moltissimo le tue parole, hai proprio ragione, si tratta di rifare tutto da capo. Mi sto procurando la lista dei punti vendita di cosmetici naturali (e cruelty free) per trovare quelli presenti nella mia città, sono già a due che dovrebbero andar bene. ^_^

    Domani trascorrerò un interessante pomeriggio scarpinando su e giù e leggendo etichette e confrontando prezzi e tutto il resto...
    Sarà piuttosto impegnativo, ma questo non mi ferma!

    Grazie mille del tuo abbraccio, lo ricambio con affetto, e se hai bisogno di sostegno, come sempre, io sono qui.

    RispondiElimina
  5. Capisco come ti senti, credo che capiti a tutti, a me molto spesso, specie se mi confronto col mio ragazzo che è sempre tutto d'un pezzo. Possiamo sempre sentirci inadeguati per quello che facciamo, dipende con chi ci paragoniamo, non saremo mai perfetti. Ma per la mia esperienza direi che se vuoi cambiare qualcosa di te devi cominciare a fare un piccolo passo, poi un'altro... comincia da qualcosa di piccolo, che ne so, comprati uno shampo migliore, non andare subito magari a svuotare il negozio per cambiare tutti i cosmetici. Man mano che prendi confidenza con le novità, che le fai tue, comincia a pensare al prossimo passetto. Vedrai, un po' alla volta ti costruirai la tua nuova routine senza troppo stress! E sarà parte di te.

    RispondiElimina
  6. Vera, ma se non hai tempo per girare per negozi perchè non ordini online tutto quello che ti serve e te lo fai recapitare direttamente a casa? Puoi fare una bella scorta così sei a posto per un po'...

    http://www.crueltyfree.it/
    www.lush.it/
    http://www.helan.it/

    Ciao, ALEX

    RispondiElimina
  7. Grazie Sara... mi state dando tutti molta forza per migliorarmi sempre di più.
    Forse la faccio più facile di quello che non sia in realtà, i fattori di cui tener conto sono moltissimi e non si possono conciliare di botto tutte le esigenze... Cercherò di fare un passo alla volta, per essere certa che, come dici, quello sia diventato il mio modo di essere, prima di proseguire ulteriormente nel mio cammino.
    Auguro la stessa cosa anche a te, ti ammiro molto per quello che fai e per il tuo impegno con i bambini.
    E non essere "gelosa" di Jason, sono sicura che, dentro di sé, anche lui ha le sue paranoie, proprio come tutti noi! ^_^
    Ti abbraccio!

    RispondiElimina
  8. Ciao Alex, grazie del consiglio, penso che probabilmente deciderò di fare così: metterò un po' di soldini da parte e poi farò un bell'acquisto di tutto quello che mi serve da un produttore affidabile...
    Il tempo di chiarirmi le idee sul forum di promiseland ^_^ e poi parto.
    Ti ringrazio e ti mando un bacio!

    RispondiElimina
  9. A proposito di ordini on-line, fai un giro su www.saicosatispalmi.com, ci sono cose molto buone a prezzi ragionevoli, è tenuto da una ragazza che ha approfondito il tema della cosmesi biocompatibile e cruelty free su promiseland, il make up che vende è ottimo e a buon prezzo.
    Poi se dalle tue parti c'è un esselunga puoi comprare lì i prodotti della linea col gabbiano sull'etichetta, sono ecobio e poco costosi.
    :)) Lia

    RispondiElimina
  10. Grazie lia, ho seguito il tuo consiglio, probabilmente comprerò tutto da quel sito.
    Tu hai provato personalmente i prodotti? E' solo questo scetticismo che mi frena, soprattutto riguardo i cosmetici... comprarli senza averli provati è un po' strano.
    Ma sono già contenta di aver trovato un buon olio di jojoba per i miei capelli!

    RispondiElimina
  11. Ciao Vera, sto vagando "a random" nel tuo blog, perdonami se riesumo post vecchissimi!
    .. Che dire.. tu rappresenti un pò ciò che io ambisco a diventare, qualcuno che rispetta ambiente e natura in tutto ciò che fa -nei limiti del possibile ovviamente-, dallo spalmarsi una crema al mangiare un panino.
    Purtroppo io sono agli inizi, per ora tutto quel che faccio è comprarmi i miei prodotti di cura per la persona eco-bio, ma è pochissimo!
    Vivo in una casa di onnivori, ho provato a fare "proselitismo" ma ho avuto ben poco successo.. Mia madre è convinta basti comprare alla Coop per risolvere il problema. Ritiene una fatica incredibile cercare detergenti per la casa eco-bio, e secondo loro la carne è insostituibile..
    Ma io intanto prendo te come modello, mi salvo in preferiti mille tuoi post XD e sogno di farmi seitan e pane quando *finalmente* vivrò da sola...
    E' vero che si può sempre migliorare, ma sappi che tu sei già molto, molto, molto avanti! =)

    RispondiElimina
  12. ops, ho dimenticato: son sempre la Silvia da Capelli di Fata =)

    RispondiElimina
  13. Ciao Silvia!
    Non preoccuparti per la riesumazione, per fortuna ricevo la notifica dei commenti e ti rispondo volentieri. ;-)
    Capisco la tua frustrazione, tutte le generazioni si scontrano con la testa "di coccio" dei propri genitori... ma per me che vivo di ideali forti sembra essere più dura...
    Ti auguro di non dover aspettare di essere autonoma per vivere come credi di dover fare, forse ti accorgerai che degli spazi di manovra, per quanto piccoli, li hai già... magari ci possiamo scambiare qualche consiglio più "mirato" utilizzando l'e-mail...
    Grazie dei tuoi commenti, li apprezzo molto; non esitare a scrivermi se ti servisse qualcosa. :)

    Vera

    RispondiElimina
  14. Ciao Vera,è da un pò che ho deciso di intraprendere uno stile di vita più rispettoso dell'ambiente di sè e degli altri...e per questo come una forsennata sto vagando di blog in blog per apprendere il più possibile e sono arrivata qui sul tuo..mi ritrovo anche io qui a riesumare un tuo vecchio post spero mi perdonerai,ma rispecchia tantissimo come mi sono sentita...io sono di Salerno e mi rendo conto che qui al sud ahimè siamo poco forniti... mi è preso un magone nel girare per erboristerie e ogni tipo di negozio per trovare prodotti bioecologici e ritrovarmi ad essere guardata come un alieno,e nel vedere che di molti prodotti bioecologici alcuni ignorano l'esistenza!!!ho cominciato anche io allora a "spignattare" ma quante volte mi sono sentita demoralizzata...nel vedere il mondo infestato di schifezze di ogni tipo che la gente compra in quantità industriali perchè ignara della pericolosità di certe sostanze,e allora cerco a partire dal mio piccolo di sensibilizzare famiglia,amici...ma se per me ormai è diventata una missione cercare ovunque botteghe equosolidali o negozi forniti,e comprare prodotti decenti mi rendo conto che far convertire gli altri è un pò difficile proprio per la difficoltà nel reperire i vari prodotti...purtroppo si sa tornare indietro è difficile però secondo me ne vale la pena e l'ambiente ringrazierà...il problema è che c'è ancora troppa gente con le fette di prosciutto sugli occhi..complimenti per il blog...Giusy

    RispondiElimina
  15. Giusy, tranquilla per la riesumazione ;-) non è affatto un problema!

    Se hai bisogno di qualche consiglio particolare chiedi pure... io ormai quasi tutti i cosmetici li prendo da saicosatispalmi, tra l'altro barbara è una persona speciale per me e quindi sono anche contenta di sapere in mano a chi finiscono i miei soldi... :)

    Mi dispiace che tu ti senta in uno stato d'animo simile al mio di quando scrissi questo post, spero che la situazione presto ti sblocchi!
    Se hai bisogno di qualcosa, fammelo sapere via e-mail e cercherò di aiutarti, ok? :)
    Un bacione!

    RispondiElimina
  16. grazie Vera grazieee!!!sicuramente ti chiederò qualche parere o consiglio via mail,più leggo i tuoi post e più mi rendo conto che sto attraversando le stesse "fasi"e quindi saprai sicuramente darmi delle dritte!!!;o)) un bacione Giusy

    RispondiElimina
  17. Ormai sono passati più di due anni, ma mi ricordo piuttosto bene come ci si sente!
    Se hai bisogno, quindi, non esitare a contattarmi. ;-)
    Un bacio!

    RispondiElimina

Non dimenticate di firmarvi! ^_^