23 marzo 2006

Crackers al sesamo

Ingredienti:
500 g di farina, mezzo cubetto di lievito fresco o una bustina di lievito secco, sale, acqua tiepida, olio extravergine di oliva, semi di sesamo a piacere.

Sciogliere il lievito in poca acqua tiepida. Disporre la farina a fontana su un tavolo ed aggiungere un cucchiaino di sale, 2 cucchiai d'olio e il lievito, mescolando man mano per amalgamare il tutto. Aggiungere acqua tiepida, se necessario, e impastare fino ad ottenere una pasta liscia. Farla riposare in un canovaccio, tenendola al caldo.
Dopo circa un'ora, prendere piccole porzioni di pasta, incorporarvi i semi di sesamo e stenderle col matterello (possibilmente, usare la macchina per la pasta fatta in casa). Spennellare queste sfoglie con dell'olio e disporle su una teglia, bucherellandole con una forchetta. Tagliarle con la rotella taglia pasta nella forma desiderata ed infornare a 200 °C per 15 minuti, finchè saranno dorate e croccanti.

Varianti: impastare insieme alla farina erbe o spezie a piacere. Oppure, prima di infornare, cospargerle con diverse spezie.

8 commenti:

  1. Ciao! Sono capitata di qua per caso... prendo "in prestito" la ricetta dei Crackers al sesamo... vado matta per questi semini li metto ovunque :D
    Da domani sarò in ferie e avrò un pò di giorni per scatenarmi in cucina... voglio provare a farli per la cena del mio compleanno, da servire insieme all'aperitivo... :D
    Grazie 1000
    Baci

    RispondiElimina
  2. mmm...
    li ho fatti.
    Più che crackers mi sono venute le schiacciatine (le ho lasciate più spesse dopo la prima infornata, vedendo che troppo sottili non mi sono venuti col gusto di cracker).
    A quanto ho capito, per fare i crackers veri e propri bisognerebbe fare un mix di farine... Diventa più complicato ma se trovassi una ricetta interessante, te la trascriverò qui!

    RispondiElimina
  3. Alicesu, non saprei, i miei erano molto simili a quelli che compro di solito... è normale che siano abbastanza schiacciati, no? I crackers che mangio di solito, almeno, lo sono. :)

    RispondiElimina
  4. Ciao vera^^
    Sono sempre io ,valentina, quella che ti ha chiesto il permesso di pubblicare la fantastica foto del cuore di funghi.
    Come al solito mi stupisce la mia visita quotidiana al tuo blog :-D ogni giorno trovo qualcosa di nuovo e stuzzicante..proverà questi cackers il prima possibile, apena finito di preparare il lievito madre :-D
    GRANDISSIMA come sempre ^^

    RispondiElimina
  5. Ciao, mi chiamo Ale e oggi sono casualmente capitata nel tuo blog. A causa di un amore a prima vista ho deciso di seguirti dagli esordi e quindi con la funzione archivio sono giunta ai primi post.
    Voglio applicarmi in questa ricetta, ma devo ammettere che in cucina (dolci a parte) sono abbastanza maldestra...
    Volevo a questo punto chiederti dei chiarimenti:
    - 500g di farina, intendi quella tipo "00"?
    - non avevo mai sentito lievito fresco o secco perchè a casa mia madre usa il panetto di lievito di birra,tu dove compri questi altri tipi? si trovano al super o devo rivolgermi al negozietto equo solidale del mio paese?
    - 1 cucchiaino di sale è sufficiente o ne devo mettere poi un altro pochino sulle striscette prima di infornarle?
    - ovviamente devo rivestire con carta forno la teglia?!
    - quanti g di semi usi in totale? giusto per regolarmi e non eccedere/scarseggiare.
    grazie 1000 e scusa per il quizzettone

    RispondiElimina
  6. Ciao Ale, grazie mille del commento! ^_^
    Vediamo di rispondere a tutto...

    - Sì, farina 00, anche se non è specificato di solito intendo quella lì. :)
    - Lievito fresco vuol dire quello in panetto, che si tiene in frigo! ;-)
    - Per il sale fai a piacere, puoi anche spargerlo sulla superficie ma con questa dose vengono buoni, certo non salati ma neanche insipidi (per quel che ricordo dopo 4 anni!)
    - La carta forno io non l'avevo usata, cuociono così in fretta che non fanno nemmeno in tempo a bruciarsi!
    - Quanti semi... direi un paio di cucchiai non troppo abbondanti, anche quello dipende dai gusti. :)

    Ciao!

    RispondiElimina
  7. grazie per le risposte, mi renderò presto operativa...ovvero qnd mia madre mi lascerà campo libero in cucina!
    ti faccio sapere

    RispondiElimina

Non dimenticate di firmarvi! ^_^