05 giugno 2006

Tiramisù vegan

Il primo di una lunga serie!
Questo è farcito con budino alla nocciola, chissà cosa mi suggerirà la fantasia per i prossimi...

Ingredienti per un dolce di 5 strati, dimensioni 20x20 circa:
40 fette biscottate, caffé oppure caffé d'orzo a volontà, 1 litro di latte di soia (ho usato il sojasun nature), due confezioni di budino alla nocciola Elah, due cucchiai di Equik.
Preparate il budino stemperandolo nel latte di soia (usate la marca che preferite) e portandolo a bollore, secondo le indicazioni sulla confezione (se preferite prepararlo in casa, potete seguire questa ricetta). Lasciatelo raffreddare, e nel frattempo, ammorbidite bene le fette biscottate nel caffé o nell'orzo zuccherati ed allungati con dell'acqua. Stendetene uno strato in un vassoio di dimensioni adatte, e copritelo col budino ben freddo (il mio non ne voleva sapere, così ho messo il recipiente in un'insalatiera piena di cubetti di ghiaccio! :D Si è addensato in pochissimo tempo). Stendete bene il budino e spolveratelo a pioggia con l'Equik, attraverso un setaccio. Sovrapponete altre fette biscottate (cercate di fare uno strato per il lato lungo delle fette e un altro per il lato corto, in modo da rendere il dolce più compatto), poi stendete il budino e spolverate con l'Equik, e così via, terminando con un abbondante strato di budino.
Tenete in frigorifero per un paio di giorni, fino al momento di servire.

E non vi dimenticate di fare gli auguri alla webmistress che oggi compie 21 anni!!!

P.S. la foto la posto questa sera perchè attualmente non sono a casa mia! ^_^
E' qualcosa di simile a questo, anche se ovviamente l'aspetto del mio tiramisù è più orribile. :D

13 commenti:

  1. Buon Compleanno!!!
    Seguo il tuo blog con molto interesse, anche se questo è il mio primo commento. Ma quale miglior occasione del tiramisù... e anche del tuo compleanno... Grazie per le bellissime ricette senza crudeltà che posti... Ancora tanti tanti auguri... Stefania

    RispondiElimina
  2. Mio marito è golosissimo di tiramisù e da quando siamo diventati vegani ho imparato anche a fare questa versione vegetale e mi sono stupita di quanto venisse buono nonostante l'assenza di savoiardi e di mascarpone.
    Complimenti per il blog, mi sembra ideale per tutti coloro che mi domandano sempre "ma allora cosa mangiii???"
    Un saluto.

    RispondiElimina
  3. Vera, ma tanti auguri di buon compleanno!!!! :-)

    RispondiElimina
  4. Stefania: grazie mille, sono onorata di ogni nuova presenta che "si manifesta" sul mio blog! Davvero lieta di averti qui, spero che mi lascerai qualche altro commento in futuro. :-) Sono sempre fonte di grande gioia, per me!

    Luxnivis: sìììì, è proprio buono questo tiramisù! Peccato non averlo scoperto prima. ^_^

    Barbara: un bacio grande grande, e grazie di cuore!

    RispondiElimina
  5. Ehiiii tantissimi auguri!!! Ma allora anche te sei una gemellina come me!!

    Detto questo... davvero non capisco perchè ho questa vena masochistica e continuo a venire nel tuo blog....

    RispondiElimina
  6. Grazie Sara, tu non hai ancora festeggiato, vero?
    La risposta alla tua domanda è... perchè mi vuoi troppo bene per fingere che il mio blog non esista! ^_^

    Un bacio!

    RispondiElimina
  7. buono questo tiramisú vegan! da provare senz'altro. grazie :)

    RispondiElimina
  8. Ciao fiordizucca, grazie del commento, il tuo blog è proprio carino e l'idea di segnalare i piatti vegan è da apprezzare! ^_^

    Ti verrò a visitare spesso!

    RispondiElimina
  9. Ciao Vera, ho sperimentato il mio primo tiramisù vegan con le fette biscottate al posto dei savoiardi, ma per la crema ho usato la ricetta di tippitappi per la torta di frutta (couscous stracotto in acqua e latte di soia con buccia di limone, e poi tutto frullato con zucchero di canna). Incredibile, ma è buono!!! O.O

    RispondiElimina

Non dimenticate di firmarvi! ^_^