05 novembre 2006

Linguine in salsa di castagne

Questo piatto si presta benissimo all'attribuzione di un nome molto poetico, ad esempio "linguine al profumo di bosco" o "fantasia d'autunno", o ancora "magia silvestre di linguine" (suggerita da Pleiadi in un attacco di romanticismo).
Come faccio a descrivervene il sapore? Uhm, impossibile.
Basta dire che erano buone, e sono grata al bosco di avermi regalato l'opportunità di gustarlo?

La ricetta originale me l'ha girata Plè sapendo dell'invasione di castagne. Per 4 persone: 100 gr di castagne secche, 100 gr di funghi chiodini, 30 gr di margarina, 1 spicchio d'aglio, 1/2 bicchiere di panna, 180 gr di linguine, un trito di prezzemolo, sale e pepe.
Mettere a mollo per un notte le castagne, lessarle, passarle al passaverdura. Fare fondere la margarina in un tegame, rosolarci i funghi con l'aglio, aggiustare di sale e aggiungere la purea di castagne. Allungare con la panna, togliere dal fuoco, insaporire con pepe e sale, cospargere col trito di prezzemolo. Portare a cottura la pasta, scolarla, condire con la salsa e servire.


Io ho apportato qualche "piccola" modifica... Innanzitutto ho usato le castagne fresche, quindi me ne sono servite di più (circa il doppio); non ho usato i chiodini ma gli champignons (i chiodini sono un po' viscidi e mi fanno ribrezzo...); invece della margarina ho soffritto nell'olio extravergine d'oliva; non avevo la panna, non ho messo prezzemolo né pepe... però castagne, sale e linguine rimangono invariati. :D

In pratica: lessate e spellate le castagne, tagliatele a pezzettini; nel frattempo soffriggete i funghi affettati con olio e aglio, dopo un po' aggiungete le castagne. Mettete l'acqua al fuoco, calate le linguine, e versate sui funghi un po' di acqua di cottura della pasta, in modo da ridurre parte delle castagne in crema (la consistenza può variare molto con la quantità di acqua che verserete).
Quando le linguine sono cotte, scolatele e mescolatele bene alla salsa.

Piccola precisazione... non raccolgo mai i funghi, mai mai mai, e di solito uso quelli già trifolati per esigenze di tempo (mi ricordo di dover cucinare nel momento in cui ipoteticamente dovrei aver finito di pranzare) , ma se qualcuno di voi se ne intende e prova questa ricetta... può farmi una visitina per dirmi che sapore ha coi funghi freschi?

Se non siete convinti della bontà di queste linguine, sappiate che ne ho mangiate 200 grammi, anche se ciò mi ha indotta a crollare sul letto per ore stato di semincoscienza.
Ne valeva la pena!

5 commenti:

  1. decisamente ottime.....devo assolutamente provarle, e siccome io sono una di quelle che fa le cose con la verdura fresca, ti dirò poi come vengono con i funghi freschi! :D
    bacione cara

    RispondiElimina
  2. :D

    Grazie collinetta!!! :D

    Bacione!

    RispondiElimina
  3. ma lo sai che mia madre ci fa la zuppa, praticamente allo stesso modo con cui ci fai il condimento per la pasta, solo aggiungi piu' acqua. E' buonissima!!!! :D

    RispondiElimina
  4. io l'ho provata con champignon e cardoncelli freschi e un po' di porcini secchi, e ho finito di cuocere i funghi con un po' di latte di soia, meraviglioso! domani invece proverò la zuppa, cui aggiungerò fagioli borlotti e cannellini (della serie ricicliamo gli avanzi):D!!!!!
    magari ti aggiorno sul risultato!

    Rossana

    RispondiElimina
  5. @ lakura: deve essere buonissima!! :D

    @ rossana: aggiorna aggiorna! :D Sono contenta che la ricetta vi piaccia!

    RispondiElimina

Non dimenticate di firmarvi! ^_^