08 dicembre 2006

Post per le femminucce

Con questo titolo decisamente irritante metto in guardia i miei lettori maschi: probabile che questo argomento non vi interessi e possibile che vi disgusti anche leggermente... oggi si parla di ASSORBENTI.
In caso contrario stay tuned e preparatevi a farvi una cultura (e se addirittura avete qualcosa da dire, accomodatevi nella zona commenti).


Da parecchio mi sono stufata di cavalcare assorbenti Lines, e per molti motivi: innanzitutto Lines è un marchio della Procter & Gamble (il che fa rima con vivisezione), in secondo luogo gli assorbenti usa e getta sono uno spreco di risorse massiccio (polpa di legno), e per finire sono difficilmente biodegradabili (troppa plastica!). Ci sarebbe inoltre un quarto motivo, che qualsiasi donna con un minimo di... "sensibilità" può ben comprendere.
Pertanto, mi ero messa alla ricerca di assorbenti lavabili, in stoffa, che dovrebbero sul lungo termine offrire un risparmio economico, e sono più ecologici degli usa e getta (soprattutto se riuscite a farli durare parecchio e non li lavate con quintali di detersivo ).

Per prima cosa scoprii i lunapads. Sono molto accattivanti, li trovate presso la Bottega della luna; tra i pro, il fatto che sembrano molto sottili; tra i contro, sicuramente il prezzo elevato.
Dal momento che, tutto sommato, non ero affatto sicura che mi sarei trovata bene con gli assorbenti di stoffa, ho deciso che non valeva la pena di spendere subito una barca di soldi per avere "il meglio" (facendo un rapido calcolo, per le mie esigenze di ciclo avrei dovuto comprare supporti e strisce per almeno 70 euro). Cercando qualcosa di meno sofisticato (e più economico), avevo trovato degli assorbenti di stoffa presso Belli come il sole, ma hanno cambiato catalogo e non li vendono più. Comunque, dopo ulteriori ricerche ho scovato ImseVimse, distrubuito da NewBabyBerry. Dopo mesi di frustrazione perchè il prodotto risultava sempre esaurito, lunedì sera mi accorgo che è possibile acquistarli e, senza pensarci troppo, li compro! Il pacco mi è arrivato mercoledì pomeriggio e (per ovvi motivi) dovrò aspettare un po' per poterli provare...

Succo del discorso: dovendo coprire l'ordine minimo, ho preso anche un pacco di Natracare. Purtroppo l'unico tipo disponibile è quello senza ali e non mi ci sto trovando per niente bene.
"Assorbenti Naturali ed Ecologici. Materiale assorbente naturale, sbiancato senza cloro senza profumazione aggiunta. NON contengono plastica. Senza resine, leganti chimici, sostanze tensioattive, che a contatto con la pelle possono causare irritazioni. Traspiranti, morbidi, ipoalleregenici, biodegradabili, particolarmente adatti alle donne affette da allergie cutanee e infiammazioni. Molti ginecologi consigliano alle donne con pelle delicata l'uso degli assorbenti Naturali Natracare."
Beh, tutto questo è fantastico, e vorrei poter dire che sono soddisfatta, ma non è così, nonostante li abbia provati negli ultimi giorni del ciclo (o forse proprio per questo motivo: magari mi sarei trovata meglio con un altro "modello" e grado di assorbenza). Il mese prossimo proverò quelli di stoffa sperando di avere maggior successo... aspettatevi insomma una "parte due" (e quella forse sarà più scabrosa per il pubblico maschile).
Ad ogni modo se avete esperienze da raccontare, domande, spunti di riflessione e quant'altro, cominciamo pure a parlarne ; in special modo, donne che usate assorbenti ecologici, fatevi avanti; mi farà molto piacere poterci confrontare!

39 commenti:

  1. Ci interessa e non ci disgusta per niente! Almeno per quanto mi riguarda.

    Condivisione!

    M.

    RispondiElimina
  2. Marcello vince il "premio maschia intraprendenza" e l'usufrutto per una settimana delle mie strisce di stoffa!

    Se prima di restituirmele le lavi ti sarò molto grata. ;)

    RispondiElimina
  3. Una domanda da donna riguardo agli assorbenti di stoffa.
    Ma quando dovrai stare fuori per tutta la giornata come farai?
    Li metti in un sacchetto e te li porti a casa?
    Perché io mi troverei esattamente in questa situazione. Sono fuori casa 12 ore e in 12 ore di assorbenti ne cambio. Che si dovrebbe fare in questi casi? E poi dovrei passare le mie serate a lavare assorbenti dopo 12 a lavorare? O_O
    Io ora uso gli assorbenti interni e mi trovo bene. Nessun odore, nessun fastidio. Nessuna irritazione. Praticamente è come non avere le mestruazioni. E non sto scherzando. Niente slip che si sporcano ai lati.
    Vorrei passare a moon cup, ma poi come la svuoto? Nel bagno comune ai colleghi? Non mi pare proprio una bella cosa. E cmq se poi mi scappa dalle mani che succede? Sporco tutto?
    Insomma. Per ora sono contente che ai pannolini di stoffa ci siano altre alternative.

    Mary

    RispondiElimina
  4. Ciao Mary! In tutta sincerità, non so effettivamente come mi troverò con questi assorbenti. Penso che ti potrò rispondere tra un mesetto! ;)
    Per quanto riguarda "l'urgenza" di lavare le strisce, beh, siuramente bisogna rifornirsi bene e comprarne una quantità adeguata a non stressarsi. Ma ti ripeto, il mese prossimo ti saprò dire di più!
    Per quanto riguarda soprattutto la moon cup, ti consiglio di leggere questa discussione su Forum Etici. Io non la uso e non credo che lo farò mai, ma qui ci sono un sacco di ragazze entusiaste di farlo. :)

    Il mio obiettivo attuale è sperimentare un po', sperando di trovare una soluzione adeguata. E' bello sapere che le alternative sono molte e io sono solo agli inizi del percorso, quindi restate in ascolto, spero di avere buone nuove il mese prossimo! ^^

    Grazie del tuo intervento!

    RispondiElimina
  5. ho fatto un casino :P
    vabbè, avevo scritto se ti interessa un articolo sulla mooncup, x chi preferisce gli interni.
    bacio

    RispondiElimina
  6. eccomi! ;O)

    io uso gli assorbenti della bottega della luna da qualche anno.. Mi trovo molto bene, io ne ho comprati tanti e li lavo tutti insieme a fine ciclo (ma si sa che io soffro di stanchezza cronica! ^__^")..
    Io ho un flusso leggero che è ancora più leggero da quando mangio più crudo :O) Quando bisogna cambiarsi fuori casa si usano delle bustine per portarsi i "pacchettini" a casa!
    Con un flusso molto abbondante secondo me va anche bene usare gli assorbenti interni usa e getta ma quelli biologici! ;O)
    Io ho intenzione prima o poi di provare la mooncup! :O)

    RispondiElimina
  7. Ci sono assorbenti interni biologici?
    Se si, qual'è la marca! Sarebbe fantastico provarli!

    Mary

    RispondiElimina
  8. Kham, sarei felicissima di ospitare un tuo intervento su Moon cup!

    Mary, gli assorbenti ecologici di sicuro esistono sempre a marchio Natracare... li trovi su
    New Baby Berry (ma solo in versione super); Belli come il sole; Econsumi. Forse facendo qualche ricerca ne trovi altri. ;)

    RispondiElimina
  9. fanciulleee il vero modo x non inquinare è usando mooncup! fantastica, sorprendentemente comoda (ammetto che ci va un po', all'inizio non mi trovavo, cioè solo x i primi 2 giorni). Economica:spendi una volta e poi basta x i prossimi 10 anni.
    Provatela!!
    http://www.labottegadellaluna.it/moon_c.html

    RispondiElimina
  10. Uhm... sarebbe carino presentarsi quando si lascia un commento. ;)

    Comunque questo è il sito dove acquistare Mooncup, ma ce ne sono altri, ad esempio i piccolissimi.
    Fate una ricerca e forse ne troverete anche altri! Per discussioni sulla moon cup resta valido il thread su forumetici indicato qualche commento più su. :)

    RispondiElimina
  11. io ho acquistato la mooncup già da un anno....ma proprio non riesco a metterla. Bisogna avere molta molta confidenza col proprio corpo, e credo siano avvantaggiate le persone che usano già gli assorbenti interni.

    Il mese scorso Enrico mi ha comprato gli assorbenti ecologici della Natracare. Pensavo non mi piacessero perché non avevano le ali ed erano un po' più spessi rispetto a quelli che usavo prima (marchio Coop)....invece mi sono ricreduta!
    Non so come dire....non sentivo più il sudore e l'appiccicaticcio che invece sentivo con gli altri (e con i quali mi son sempre trovata bene).

    Quelli naturali sono proprio un'altra cosa!

    RispondiElimina
  12. ho usato gli imse vimse e mi sono trovata benissimo...gli usa e getta oltre ad inquinare mi irritavano!....ma ero interessata anche ai mooncup!!
    commenti...commenti...

    RispondiElimina
  13. Ciao, siamo un piccolo gruppo di ecologiste/i. Abbiamo un blog condiviso e abbiamo linkato qui questo tuo interessantissimo post http://blog.libero.it/FioridiZucca/ Speriamo che la cosa non ti dispiaccia. Ciao da Fiori di Zucca

    RispondiElimina
  14. Grazie, Fiori di Zucca, certo che non mi dispiace! ;)
    Vado subito a vedere... ^^

    RispondiElimina
  15. In realtà abbiamo letto un bel po' il tuo blog e ci piace ancora di più del singolo post così l'abbiamo piazzato direttamente tra i link. Ciao, buon veglavoro :) . Fiori di Zucca

    RispondiElimina
  16. Ciao tutti, mi presento: mi chiamo Marzia, scrivo da Roma e non sono vegetariana o vegana, ma sto cercando di fare ugualmente un po' di ecologia. infatti sono molto interessata agli assorbenti lavabili e dopo aver dato un'occhiata credo che proverò quelli della bottega della luna (appena mi arriva lo stipendio). volevo aggiungere che gli assorbenti coop sono inquinanti più o meno come glia altri ma almeno non sono testati sugli animali. Coop come azienda è tra quelle raccomandate dalla lav, quindi credo sia apposto.

    RispondiElimina
  17. Ciao Marzia. ^^
    Grazie delle visite e del commento!

    Se provi gli assorbenti della bottega della luna facci sapere come ti trovi, d'accordo? Se ti fa piacere puoi anche scriverci un articolo e inviarmelo, lo pubblicherei volentieri. ;)

    RispondiElimina
  18. Ok Vera, andrò in missione per te (°_^)

    RispondiElimina
  19. Prima parte della missione andata a buon fine: ho appena effettuato l'ordine, spero arriverà presto il pacco!

    RispondiElimina
  20. Ehilà, salve, mi chiamo Chiara,scrivo da Firenze, non vi conoscevo.

    Qualche tempo anno fa ero in Messico e conobbi un'americana o candese, non ricordo, che faceva gli assorbenti da sola e li vendeva (non ai messicani, a chi aveva un po' più di soldi, of course). Aveva imparato su un sito in inglese che ha la silhouette dell'assrobente da tagliare, poi lei ci faceva anche l'astuccio con la clip. erano fatti di flanella, credo che si chiami così, e cotone o spugna, fuori molto colorati,ma questo è un di più.

    Il sito da cui si può scaricare il modello dell'assorbenete è : "sistersinblood", provate con "com" o "org" non mi ricordo. Suona un po' esagerato e abbstanza integerrimo, però, se uno ci vuole provare...

    Io il modello l'avevo scaricato, ma la pigrizia mi ha colto, anche perché bisogna farne tanti e io non so cucire.
    Inoltre mi trovo bene con una marca che vendono alla Coop, ora non mi viene il nome, di tessuto naturale (lo sbiancante spero non sia il cloro, non sono bianchi abbaglianti come i soliti assorbenti questi qui, quindi dovrebbero essere del tutto naturali, o quasi). Il pacchetto è giallino-cremina, con la scritta vede sopra in corsivo, inizia con la V (tipo velevet, non mi ricordo),secondo me sono buoni, costano poco di più degli assorbenti più economici (appunto tipo Coop) e molto meno di quelli carissimi della Lines and Co. che sono dei gran platiconi.

    Un saluto,
    Chiara

    RispondiElimina
  21. Scusate per gli errori di digitazione, riscrivo l'ultimo pezzo del post precedente:

    "Il pacchetto è giallino-cremina, con la scritta verde sopra in corsivo, inizia con la V (tipo "Velvet", non mi ricordo),secondo me sono buoni, costano poco di più degli assorbenti più economici (appunto tipo Coop) e molto meno di quelli carissimi della Lines and Co. che sono dei gran plasticoni".

    Ciao,
    Chiara

    RispondiElimina
  22. ciao sono amalia ho appena fatto l'ordine sulla bottega della luna x mooncup,e ho qualche assorbente autoprodotto(malamente) in stoffa:vorrei sapere se vi restno macchie su quelli di stoffa dopo il lavaggio a freddo.
    ciao a presto e complimenti per il blog

    RispondiElimina
  23. Ciao amalia, grazie dei complimenti.
    Per quanto mi riguarda il lavaggio è sufficiente a smacchiare gli assorbenti, piuttosto è importante agire con tempestività e non aspettare troppo per cambiarsi, altrimenti il sangue secca e si attacca ai tessuti... ma è difficile che accada, basta cambiarsi almeno 3 - 4 volte al giorno anche negli ultimi giorni di ciclo. ;-)

    RispondiElimina
  24. ciao a tutti sono Desy e sono una patita del naturale e dell'ecologico. Era un po' di tempo che volevo provare gli assorbenti
    lavabili e finalmente ho avuto l'occasione di acquistarli grazie ad un ordine collettivo (ancora non mi sono arrivati).
    ho però alcuni dubbi che mi piacerebbe fugare… io lavoro tutto il giorno fuori casa e la cosa che mi lascia un po' perplessa
    riguarda l'impossibilità di lavare subito gli assorbenti. Durante l'orario di lavoro li posso tenere nell'armadietto del bagno, ma una
    volta seccato il sangue, viene via facilmente? Magari mettendoli a bagno per qualche ora in acqua? Fredda o calda?Inoltre come li lavate? Sapone di marsiglia o detersivo per bimbi? Ci andrebbe
    anche un igienizzante in teoria, tipo il napisan o qualcosa del genere magari meno costoso, giusto per disinfettare! voi che ne dite?
    grazie per i suggerimenti… appena li provo vi faccio sapere le mie impressioni!

    RispondiElimina
  25. Ciao Desy!
    Purtroppo andrebbero messi a bagno quanto prima perchè il sangue secco è molto più difficile da togliere... credo che la cosa migliore sia metterli in un sacchetto di plastica così non sporcano e rimangono "umidi"... poi appena possibile a bagno in acqua tiepida... io trovo che sia quella fredda sia quella troppo calda facciano attaccare il sangue ai tessuti.
    Li tenevo a mollo in acqua e marsiglia ecologico, poi in lavatrice col detersivo normale purtroppo perché li lavava mia madre insieme a tutto il resto... Un igienizzante non l'ho mai usato (neanche per la biancheria intima lo uso) e comunque mi sa che il Napisan è un po' forte!

    Spero che ti troverai bene anche se io il top l'ho raggiunto con mooncup...

    Ciao!

    RispondiElimina
  26. purtroppo con la mooncup non mi sono trovata. l'ho comprata, ho tentato di usarla, ma non ci sono riuscita. ho problemi anche con i tampax, figurati!

    per ora provo i lavabili. grazie

    Desy

    RispondiElimina
  27. Uh mannaggia, Desy! Spero che con un po' più di calma e pratica farai dei progressi!

    RispondiElimina
  28. Ma li vendono solo in internet? Consigliatemi qualche negozio nella provincia di Lecce

    RispondiElimina
  29. Cara Grazia, anche se fare ordini su internet non ha mai ammazzato nessuno ma anzi è un comodo modo per fare acquisti, anche se mi hai scritto per la prima volta e non ti sei presentata, anche se invece di chiedere "per favore" e con educazione mi hai lasciato più un ordine che una richiesta di aiuto, anche se questa informazione potevi facilmente trovarla da sola - come ho fatto io - impiegando 5 minuti del tuo tempo, anche se non mi paga nessuno per farlo e anche se in questo momento mi sento piuttosto irritata per tanta scortesia, ti informo che per la Bottega della Luna esiste un rivenditore in Via Togliatti n. 57 ad Aradeo (LE), il cui numero di telefono è 0836.55.08.04

    Buona fortuna.

    RispondiElimina
  30. Ciao!!!
    Sai che il tuo blog è stata la scintilla che mi ha acceso il cervello???
    Ho cominciato a cucirmi gli assorbenti di stoffa 2 anni fa guardando il tuo blog e da li' non mi sono piu' fermata!
    Ho cominciato a farli anche alle mie amiche che all'inizio erano un po' "restie" per il fatto di dover pulire gli assorbenti, ma spiegando il "trucco" di lasciarli a bagno (come coi pannolini in stoffa dei bambini) con un po' di bicarbonato e sapone bio per un giorno in una bacinella, è cominciata la crociata anti inquinamento!!!
    Adesso ho messo qualche tutorial sul mio blog www.agofollia.blogspot.com per cucire assorbenti di diverse forme!!
    Grazie ancora.

    Simona

    RispondiElimina
  31. Agofollia, il tuo blog è fantastico! Lo segnalerò sicuramente! :o

    RispondiElimina
  32. Grazie dei complimenti!!

    RispondiElimina
  33. Salve a tutti
    vorrei indicarvi anche gli assorbenti della WIP, trovate maggiori informazioni sul sito:
    http://www.wip-srl.com/
    sono fatti in fibre naturali e per la maggior parte servono i GAS ....
    Provateli, io mi trovo benissimo!

    RispondiElimina
  34. Ciao!Complimenti per le notizie!

    io utilizzo assorbenti naturali....e ci sono anche i pannolini!
    li acquisto su internet su www.ecocorner.it

    *Sole*

    RispondiElimina
  35. Grazie Sole, vado a dare un'occhiata! :)

    RispondiElimina
  36. Quelli che vendono lì si trovano anche al Naturasì, sono i Naturaè giusto? Molto buoni!

    RispondiElimina

Non dimenticate di firmarvi! ^_^