08 settembre 2006

Vera legge… Il cucchiaio verde (Pocket)

La seconda volta, invece, non accadde per caso! Edito da Demetra, stampato se non erro nel 2003, me lo accaparrai in versione economica nel 2004. Ho potuto confrontare le due edizioni e non sembrano differenti se non nel prezzo.
Non è un ricettario vegano, tuttavia le sezioni che comprende (stuzzichini e fuoripasto, antipasti, verdure crude, erbe selvatiche, germogli, zuppe e minestre, cereali, verdure cotte, sformati e tortini di verdure, torte e crostate di verdure, alghe, legumi, soia e derivati, seitan, piatti unici, pane, pizza, biscotti dolcetti e torte, dolci al cucchiaio e gelati, bevande e tisane) sono quasi completamente vegan. Non lo sono ovviamente le sezioni formaggi e uova, ma per oltre 400 pagine e 700 ricette la presenza di cibi animali è decisamente scarsa. Interessante inoltre la grande varietà degli ingredienti, comprendenti i diversi cereali e legumi nelle apposite sezioni, i vari derivati della soia, e molto altro. In quattro anni posso dire di non averlo sfogliato completamente...

Lo considero un buon acquisto ed è senz’altro un ottimo regalo per amici e parenti, per far conoscere loro la cucina vegetariana e vegana in modo accattivante. Non contiene ricette “particolari” come la maionese o il parmigiano, ma da spazio a seitan, tofu e alghe senza farne la base delle preparazioni; risulta perciò un discreto ricettario veg*, ricco di spunti per piatti più classici, ma anche un utile strumento per avvicinarsi al veganismo quasi senza accorgersene, non so se rendo l'idea.
Per l’esiguo costo di 5,90 euro, direi che potete precipitarvi a farne incetta, cominciando ad incartarli per il prossimo Natale.


Curato da Walter Pedrotti
Il cucchiaio verde. Pocket
Giunti Demetra
2004
478 pagg
Euro 5,90

10 commenti:

  1. Se mami vuole spenderci qualche parola... ;-)

    RispondiElimina
  2. dicevo giusto a missvanilla settimana scorsa che l'ho comprato :D

    RispondiElimina
  3. Uau!
    C'è qualche cambiamento nell'aria? :)

    RispondiElimina
  4. mmmmmmmmm......cambiamenti sicuramente....per gradi, poco per volta. mio marito non ne è entusiastama tant'è.....
    ;)

    RispondiElimina
  5. :'(

    Uau, ma è fantastico!
    Fai bene a fare un passo alla volta, se hai bisogno di qualcosa, qualsiasi cosa, dimmelo pure.

    E' una bellissima notizia e spero che ti porti molta gioia. :)

    RispondiElimina
  6. Cara Vera, devi sapere che Missvanilla quando vuole è più insistente di un martello pneumatico, e stavolta ho martellato a dovere Collinetta :-D

    RispondiElimina
  7. naaaa, il cucchiaio verde è una schifezza di libro.
    ho un ristorante vegetariano, vi assicuro che non regge il confronto con le altre bibbie della cucina vegetariana.

    RispondiElimina
  8. Beh, non è neanche uno dei miei libri di cucina preferiti, ma dire che fa schifo mi pare eccessivo ;-) e piombare qui dentro solo per spararci sopra non è affatto simpatico. ;-)

    RispondiElimina

Non dimenticate di firmarvi! ^_^