20 ottobre 2006

Patate alla Carles (di Hinikko)

Un ringraziamento a dir poco immenso a Hinikko per questa ricetta, gocciolo litri e litri di bavetta sulla tastiera... Me le prepari?? LE VOOOOGLIOOO!!

PATATES D'EN CARLES - PATATE ALLA CARLES
Ricetta non esattamente "leggera" - io la classifico come "vegan-barbara" ;) ma abbastanza "scenografica", da fare una volta l'anno per coccolarsi un po' o per un figurone con gli amici!

Ingredienti: patate, olio di semi, funghi champignon, uno spicchio d'aglio, due cucchiai di olio extra-vergine di oliva, un cucchiaio di farina, dado vegetale (o latte di soia), noce moscata, sale, lievito alimentare e/o pangrattato.

Si prendono delle patate dalla forma il più possibile regolare e dalla dimensione più o meno omogenea, si sbucciano, si taglia via una "calottina" e si fa una cavità all'interno delle patate. All'inizio sembra difficile, poi con un po' di pratica si riesce bene, magari usando un cucchiaino con il bordo sottile. Si friggono le patate nell'olio caldo, avendo cura che stiano sdraiate nella padella, e che l'olio caldo vada anche dentro la cavità per cuocere l'interno. Quando sono belle dorate, si lasciano asciugare sottosopra (col buco all'ingiù).

A parte si prepara la besciamella, non ne serve tantissima. Io mescolo in un pentolino un cucchiaio di olio ed un cucchiaio di farina, faccio tostare pochissimo la pappetta che ne risulta, e poi allungo mano mano con del brodo vegetale (o del latte di soia, dipende dai gusti... secondo me con il brodo viene più delicata) fino a raggiungere la giusta cremosità. Alla fine una spolverata di noce moscata non guasta!

In una padella si scalda un cucchiaio d'olio, uno spicchietto d'aglio, si aggiungono tutti i rimasugli di patata (le calottine e la poltiglia che risulta dall'opera di "scavo") e dei funghi champignon affettati sottilmente. Si fa cuocere a fuoco lento aggiustando di sale. Ricordarsi di togliere lo spicchio d'aglio finché è riconoscibile! Quando le verdure sono cotte, ed hanno un aspetto un po' cremoso, si toglie dal fuoco e si aggiunge qualche cucchiaio di besciamella mescolando bene.

Con questo composto riempire le patate e sistemarle una a fianco all'altra in un contenitore con il bordo alto. Quando sono tutte ripiene, se avanza del composto buttarlo tra una patata e l'altra. Ricoprire le patate con la besciamella, ed una spolverata di lievito in scaglie, o pangrattato, o meglio ancora i due mescolati. Una breve passata in forno per fare la crosticina... e sono pronte! Servire calde e mangiare subito (non sono ottime quando si raffreddano, quindi tenerle in caldo!).

6 commenti:

  1. vade retro satana, vade retro!!!!!!!!

    RispondiElimina
  2. :D :D

    ...e non indurci in tentazione...


    :D :D

    RispondiElimina
  3. Ciao! Mi chiamo Carles, vi suona ? hehe

    Sono l'amico spagnolo di Hinikko.

    In verità la ricetta originale è con la carne, ma siccome Hinikko è vegano io ne fesci una versione speciale.

    Sono sicuro che vi piacerà...

    Un saluto dalla Spagna, e scuse per gli errori che possa avere fatto. Ciao !

    RispondiElimina
  4. Ciao Carles!!!!!!
    Ma sei davvero tu? Ma allora esisti veramente? ;-)

    Grazie di essere passato a salutarmi!! ^^

    RispondiElimina
  5. Carleeeees! ciao :) un po' lo sapevo che lo avresti fatto!! Sono contento!

    Vera... certo che esiste :P quando ho visto il post con l'elenco delle ricette, gli ho dato il link per fargli vedere che avevi incluso le sue patate!

    Gli ho anche spiegato lo scopo del cd, ed è stato molto contento di aver partecipato indirettamente anche lui :)

    un'ultima cosa... sennò poi mi sgrida... precisiamo che è catalano, e non spagnolo :P :P

    Ciao!!

    RispondiElimina

Non dimenticate di firmarvi! ^_^