08 novembre 2006

Linguine allo scoglio

Ricetta tratta, con qualche modifica, dal libro "Vegan - la nuova scelta vegetariana per il corpo, la mente, il cuore".

Ingredienti: linguine, pomodorini, alghe (erano consigliate le "spaghetti di mare", Himantalia Elongata; io avevo le nori e ho usato quelle con buoni risultati), prezzemolo, 2 spicchi d'aglio, olio extravergine d'oliva, sale.

Ho eseguito la ricetta senza leggerla passo per passo ma "andando a memoria", pertanto è un po' diversa dall'originale; tra l'altro ho dimenticato completamente il peperoncino, che invece era previsto!
In una ciotolina ho mescolato prezzemolo a pezzetti e aglio tritato, irrorando d'olio. A parte, ho messo a bagno delle striscioline di alga nori (non tostata) per 10 minuti; poi le ho scolate e aggiunte nella ciotolina. Ho messo al fuoco l'acqua per la pasta e calato le linguine; mentre cuocevano ho scaldato in padella il contenuto della ciotolina, e dopo qualche minuto ho aggiunto i pomodorini ben puliti a pezzetti. A questo punto avrebbe dovuto entrare in scena il peperoncino! Aggiungetelo pure. Lasciate sfrigolare allegramente il sughetto per un po' (se il vostro sughetto non è allegro, portatelo da uno psicologo fidato o scrivete a "ditelo a Veruccia"), scolate la pasta, mescolate le due cose e... buon appetito!

PS: io ho esagerato col prezzemolo e lesinato sulle alghe... sbagliato! Fate piuttosto il contrario. Il sapore delle nori si sentiva, ma troppo poco, un peccato perchè era delizioso!

9 commenti:

  1. devo provarle con le kombu...
    vera, sai il pacchetto che ti dicevo? non ho ancora avuto il coraggio di sperimentare :D

    RispondiElimina
  2. Vai, vai, Serena!!

    Fai l'esperimento e riferiscimi! :D

    RispondiElimina
  3. veraaaaaaaaaaaaaaaaa, fatto l'esperimentooooooo!
    fatto in khami style... nel senso che non avevo le linguine e i pomodorini, ma spaghetti e passata :D
    alura, avendo la passata prima ho fatto un rapido soffritto di cipolluzza (tolta prima di mettere la passata altrimenti avrei ricevuto 100 frustate da colui che odia la cipolla , per capirci, mio pà :P), poi passata, infine aglio peperoncino, prezzemolo, stiscioline di kombu e dopo qualche minuto gli spaghi.
    che dire? buonabuona! nonostante le famigerate kombu, ma ne ho messe poche perchè, vera, mi avevi terrorizzata! :D ....no, dai, l'odore del sacchetto è effettivamente terribile!
    l'unico accorgimento per la prossima volta è tritare anche le alghe e farle ammorbidire direttamente nel sugo, dato che mio pà non ne apprezza molto la consistenza. (è un po' uno stress ma almeno mangia con gusto e ri-chiede le ricette!)

    RispondiElimina
  4. Brava khami!!

    Ma quindi il tutto non puzzava tremendamente di pesce marcio? ;)

    Bene! Quasi quasi tolgo le kombu dalla lista nera degli alimenti! :D

    Baciotto!

    RispondiElimina
  5. nono, non puzzava per nulla :D

    RispondiElimina
  6. eh te lo dico io tremila volte che non puzza di pesce marcio e non ci credi, te lo dice Khammuccia è ci credi? Te possino :P

    RispondiElimina
  7. Serena è Serena... ha più credibilità! :D

    E' una persona seria, lei.

    RispondiElimina

Non dimenticate di firmarvi! ^_^